Savio Cumin

ok

044

no

000

cumin

Notizie e interrogazioni >>>

Ho 49 anni, risiedo a Ronchi dei Legionari, lavoro in qualità di collaboratore scolastico presso l'Istituto comprensivo “G.Randaccio” di Monfalcone.
Già candidato  nella lista dell'Ulivo nelle elezioni comunali del 1997 a Ronchi dei Legionari, sono stato eletto consigliere comunale nelle file dei Democratici di Sinistra in quelle successive del 2001 e del 2006. Nel periodo 2001-2011, ho ricoperto la carica di assessore comunale ai servizi finanziari  e dal 2006 anche del personale.
Nelle recenti elezioni amministrative di maggio, sono stato eletto alla carica di consigliere provinciale nella lista del Partito Democratico nel collegio provinciale di Ronchi 2, comprendente i rioni di Vermegliano, Selz, parte della zona est di Ronchi e l’intero comune di Fogliano-Redipuglia.
Alcuni punti specifici del programma provinciale che intendo perseguire, pur nel rispetto della valenza provinciale del mandato amministrativo sono:

- In tema di politiche del lavoro va proseguita l’ottima azione svolta dalla Provincia nel precedente mandato rivolta alla promozione di innumerevoli progetti, quali il coordinamento svolto dai Centri per l’impiego, l’erogazione di incentivi a fondo perduto a sostegno delle assunzioni e l’attivazione di interventi di ricollocamento e riqualificazione a fronte di crisi aziendali.

- Per quanto riguarda la salvaguardia del patrimonio scolastico provinciale, va garantito un adeguato impegno economico rivolto alle manutenzioni straordinarie e all’adeguamento alle normative sulla sicurezza. degli edifici e delle scuole.

- Nel settore della viabilità provinciale va concretizzato il programma di interventi mirati alla riqualificazione degli incroci a elevata incidentalità,  con particolare riferimento alla congiunzione tra la SP n° 15 “per Doberdò” e Via Metlika., la realizzazione della rotatoria tra la statale 305 e la bretella di collegamento con il casello autostradale di Redipuglia e l'attuazione del progetto riguardante la demolizione del cavalcavia di Fogliano, che permetterà una riqualificazione del sedime attraverso la costruzione di una pista ciclabile.

- Va definito il progetto del polo intermodale adiacente l’aeroporto, attraverso una forte unità di intenti tra Provincia e Comune, in grado di interfacciarsi con la Regione e gli altri interlocutori, al fine di pianificare programmi reali e sostenibili di sviluppo produttivo. Le attuali infrastrutture, che insistono sul nostro territorio vanno  trasformate da pesanti oneri in opportunità economiche con ricadute positive per l’intera collettività provinciale.

- Il progetto Carso 2014+, che rappresenterà un appuntamento fondamentale e una opportunità  irripetibile  in termini di valorizzazione del patrimonio culturale e delle risorse ambientali e paesaggistiche esistenti, consentirà, in termini di promozione turistica, una notevole promozione turistica delle realtà economiche operanti nel territorio e la possibilità di creare nuovi bacini d’impiego.


- Nel settore ambientale ,va sostenuta l’introduzione della tariffa rifiuti puntuale su tutto il territorio provinciale, la messa in sicurezza della discarica dismessa di Via Monte Sei Busi, la destinazione di contributi economici ai comuni ricicloni ad abbattimento delle tariffe. Inoltre sarà necessario sviluppare progetti educativi con le istituzioni scolastiche diretti a sensibilizzare gli studenti sui temi della raccolta differenziata, dell’uso razionale dell’acqua e della sostenibilità ambientale. Partendo dalla Provincia, un obbiettivo di primaria importanza sarà ricercare la riduzione della bolletta energetica delle pubbliche amministrazioni attraverso l’utilizzo di energie alternative accanto all’individuazione di un apposito ufficio per la diffusione e assistenza alle opportunità derivanti dalle fonti energetiche rinnovabili.

- Infine risulta necessario il mantenimento dell’impegno provinciale sul welfare attraverso la promozione e il sostegno economico a favore dei validi progetti e delle meritevoli iniziative che provengono dal vasto tessuto della cooperazione sociale e del volontariato presenti nel territorio provinciale.

Consiglieri provinciali

consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale
Diego
Bernardis
Marialuisa
Bevilacqua
Luca
Bigot
Dario
Furlan
Giorgio
Clama
Stefano
Cosma
Savio
Cumin
Fabio
Del Bello
consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale
Patrizia
Mauri
Gennaro
Falanga
Andrea
Ferletic
Elisabetta
Medeot
Mario
Lavrenčič
Mauro
Mazzoni
Giuseppe
Nicoli
Dario
Obizzi
consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale consigliere provinciale
Pierpaolo
Silli
Aljoša
Sosol
Sandro
Soranzio
Fabio
Russiani
Vesna
Tomsic
Simonetta
Vecchi
Alessandro
Zanella
Franco
Zotti